Festival del Medioevo 2019

La mia esperienza al Festival del medioevo di Gubbio

Donne: l’altro volto della storia

Descrivere a parole cosa è stata per me questa due giorni di immersione medievale è impossibile.
Impossibile è riprodurre le esatte impressioni, l’atmosfera, le voci, la bulimia di meraviglia cui ho preso parte.
Non sono Proust, non so dar vita alla memoria come faceva lui ma da lui prendo in prestito un termine un termine che gli stava particolarmente a cuore: il fondu. Fondu definisce un’atmosfera unitaria, un sentimento di permeabilità, di immedesimazione, di immersione come si immerge un biscotto nel cioccolato per ricoprirlo. Mi sono immersa nell’atmosfera, immersa tutt’intera e per quasi quarantotto ore non ho pensato ad altro.
Le conferenze si susseguivano l’una dopo l’altra con la sola pausa pranzo di due ore, si passava da Eleonora d’Arborea a Eleonora d’Aquitania, da Costanza ‘Altavilla a Melisenda di Gerusalemme senza soluzione di continuità. A pranzo e a cena mi infilavo in una tavernetta per smangiucchiare qualcosa mentre sistemavo gli appunti oppure riprendevo in mano il libro di Citati su Proust: pasto solitario in silenzio come gli antichi monaci, solo che invece di ascoltare la lettura nel refettorio leggevo io. Di sera nel B&B, dopo una telefonata in famiglia in cui non sono davvero riuscita a condensare tutte le emozioni provate, ho invece lavorato a un altro progetto libroso di cui spero di parlarvi presto.
Insomma, è stata una due giorni di lettura, ascolto e scrittura no stop durante i quali non smettevo di dire grazie, grazie a tutti: grazie al cameriere che mi portava il cresciaburger, grazie alla professoressa di liceo che mi mostrava un posto libero, grazie al proprietario del B&B per il caffe..

Non smetterò di pensare alla magia di questi due giorni e per questo voglio racchiudere qui tutto quello che posso, soprattutto le foto che mi riporteranno alla memoria parole ed emozioni.
Questo è un po’ un post-diario: una raccolta di souvenir, uno scritto per immagini in cui proprio le immagini hanno e devono avere l’attenzione maggiore.
Ho preso anche milioni di appunti, ho consumato un intero blocnotes e non mi era davvero mai accaduto. ogni lezione è stata trascritta e probabilmente, tempo permettendo, trascriverò ogni nota per sigillare nel tempo le parole e non permettere all’inchiostro di portarsele via sbiadendo…
Ne riparleremo.
E adesso pronti via per la carrellata di immagini!

Per dare un’idea di cosa sono stati questi due giorni parlerò brevissimamente di quello che è accaduto tra le 12.30 e le 13 di sabato 28.
Aveva appena terminato di parlare la professoressa Mariateresa Fuagalli in uno splendido intervento su Eloisa e sulle donne che scrivevano nel Medioevo e, scaletta alla mano, mi preparavo a lasciare la sala per andare a pranzo quando, fuori programma, entra lo storico dell’arte professor Claudio Strinati per parlare di Pinturicchio.
Strinati inizia a parlare, Fumagalli resta sul palco ad ascoltarlo e sembra bere ogni parola pronunciata con un’attenzione intensa. Il professore, in mezz’ora, parla del Pinturicchio come non avevo mai sentito portandomi immediatamente ad amare questo artista, coglierne tutte le qualità e desiderar di conoscere ogni sua opera.
Al termine della lezione il professore sembra emozionato, lo siamo in molti, mi accorgo di essere profondamente toccata, fino alle lacrime, da questi due maestri che con semplicità, amore e passione coinvolgenti sono trasfigurati ai miei occhi in opere d’arte toccando non solo la mia mente ma la mia anima tutta.
È stata un’emozione simile a quella provata assistendo all’opera, avete presente quando Julia Roberts a teatro dice che le si sono aggrovigliate le budella?
Ecco

Come dicevo non sono brava a descrivere a parole le sensazioni perciò lascio spazio alle vostre davanti ad alcuni scatti presi al Festival del Medioevo: gli Stand degli editori, scatti durante le lezioni e… Bookhaul!

Gli Stand degli editori

  • Stand dell'AIST - Associazione Italiana Studi Tolkieniani
  • Stand dell'AIST - Associazione Italiana Studi Tolkieniani
  • Stand UTET: Isidoro di Siviglia e l'Epistolario tra Eloisa e Abelardo
  • STAND Italia Medievale
  • Stand Liguori
  • Stand Corbaccio
  • Stand Jaca Books.
  • Stand Jaca Books
  • Stand Gabrielli Editori
  • Stand Gabrielli Editori
  • Stand Laterza
  • Stand Laterza
  • Stand Carocci su Dante
  • Stand Matilde di Canossa
  • Stand dedicato a Matilde di Canossa
  • Stand Matilde di Canossa
  • Stand Matilde di Canossa

Scatti dalle lezioni

Ok, ora qualcosa di personale

E ora Bookhaul!!!

Bookhaul decisamente ricco, me ne vergognerei se venerdì non fosse il mio compleanno e quindi lo considero parte del regalo :).
In ordine d’acquisto ci sono:

  • Paolo Golinelli: Matilde e i Canossa
  • Mario Bernabei: Matilde e il Castello di Canossa. Questi due mi serviranno venerdì prossimo quando in un viggetto familiare ci recheremo proprio a Canossa per vedere le terre della Grancontessa che fece inginocchiare l’imperatore Enrico IV
  • Mariateresa Fumagalli Beonio Brocchieri: Eloisa e Abelardo
  • Mariateresa Fumagalli Beonio Brocchieri: Tre storie gotiche. Dopo aver assistito alla lezione della professoressa Fumagalli non ho potuto evtare di prendere anche qualche suo libro: la passione e la competenza con cui ha parlato sono stati ispiratori
  • Emilio Pasquini: Il viaggio di Dante. Questo è stupendo e molto probabilmente meriterà un post dedicato tutto per sé (ma non escludo di scriverne anche per gli altri libri): è il racconto della Divina Commedia for dummies con il supporto delle straordinarie miniature dei manoscritti più antichi… irresistibile.
  • Chiudono la serie uno splendido blocnotes rivestito in pelle e un segnalibro, acquisti improbabili e irrinunciabili presso lo stand Volta la Carta

Che dire? Arrivederci all’anno prossimo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...